Home Cura del corpo e Moda Come fare la tinta da sole: trucchi e cose da evitare

Come fare la tinta da sole: trucchi e cose da evitare

19 Settembre 2018
Come fare la tinta da sole: trucchi e cose da evitare

Volete provare un nuovo colore per i vostri capelli? Siete stanche di spendere soldi dalla parrucchiera? Bene, oggi vi mostreremo come fare la tinta da sole!

Fare la tinta per conto proprio non è facile, ma sicuramente vi eviterà di spendere tempo e soldi da dare ad un hair stylist.Nei supermarket o nelle profumerie, troverete sicuramente quello che vi serve, dall’effetto shatush, alle tinte per scolorire i capelli fino a sei gradi. Basta avere alcune accortezze, perciò preparate il necessario che vi elencheremo qui sotto per tingere in maniera autonoma la vostra chioma e starte pronte a vedervi con il vosto nuovo look!

Come fare la tinta da sole: cosa serve

Ecco tutto il necessario per tingere i capelli in casa:

  1. Flacone per applicare la tinta;
  2. Pennello per distribuire;
  3. Pinza fermacapelli;
  4. Pettine per dividere le ciocche;
  5. Guanti;
  6. Asciugamano o mantellina.

Nel passarsi la tinta da sole, ricordatevi di un paio di cose:

Lavatevi i capelli 24/48 ore prima, senza applicare il balsamo, perché potrebbe rimuovere il sebo (importante per far aderire bene ai capelli la tinta);

Spazzolatevi bene i capelli, per distribuire in maniera uniforme il colore;

– Proteggete con una crema molto densa (o in alternativa del burrocacao) collo e orecchie prima di passare la tinta.

Non tutte le tinte sono uguali, in commercio infatti ne esistono di tipologie diverse, vi troverete quindi a poter scegliere di utilizzare:

  • Il flacone: In questo caso basta versare la crema colorante con il rivelatore all’interno del flacone che vi daranno in dotazione. Dal beccuccio uscirà la tinta miscelata in precedenza che vi permetterà di distribuire il prodotto direttamente sulla radice dei capelli, senza sporcarti. Usa sempre un guanto per dividere le chiome.
  • Il pennello: Se vuoi cimentarti in una tinta come dal parrucchiere! L’uso del pennello è l’ideale per correggere la ricrescita arrivando alla radice. Avrete a disposizione una piccola ciotola per miscelare la tinta in crema e l’ossigeno.

 

Come dividere i capelli prima della tinta

Uno degli errori comuni che si potrebbero fare nel fare la tinta da sole, è quello di dividere male i capelli. Seguite i passaggi di seguito per dividere i capelli prima della colorazione:

  • Dividi i capelli con una riga centrale e due laterali usando dei mollettoni;
  • Per ogni sezione, dividi la chioma in ciocche da 1 cm per un’applicazione uniforme;
  • Parti dalla radice sino ad arrivare alle punte.

Come preparare la tinta per capelli in casa

Come fare la tinta da sole, preparazione tinta

A questo punto, dopo aver reperito tutto il materiale ed essendosi preparate con attenzione, sarà necessario preparare la tinta per capelli. Scegliete con cura il colore che desiderate puntando su almeno due tonalità più scure o chiare rispetto alla vostra chioma naturale. Dopo aver scelto il prodotto seguite questi passaggi per applicare la tinta per capelli in maniera autonoma.

Vediamo ora i passaggi per l’applicazione fai da te della tinta per capelli:

  1. Miscelare il prodotto acquistato.
  2. Prima dell’applicazione della miscela, sarà necessario sapere come dividere i capelli per applicare la tinta: utilizzate dei mollettoni per separare la chioma in 4 sezioni, in modo tale da non lasciare nessuna ciocca.
  3. Con il flacone incluso nella confezione, applicate la tinta sulla chioma divisa in ciocche. Stendete bene il tutto con le dita.
  4. Per fare una tinta perfetta sarà necessario il giusto tempo di posa. Segui correttamente le tempistiche indicate nella confezione del colore. Non lasciare la tintura per tutta la notte o rischieresti gravi danni alla cute.
  5. Per risciacquare i capelli dopo la tinta fatta in casa utilizza esclusivamente acqua fredda o al massimo tiepida, mai troppo calda.
  6. Dopo aver risciacquato i capelli, fai lo shampoo e applica il balsamo. Alcune confezioni includono il balsamo, se così non fosse è possibile usarne uno che si ha in casa.
  7. Asciugate i capelli et voilà, i vostri capelli sono di un colore diverso!

 

Anche se i passaggi sembrano facili, è necessario sapere che il passarsi la tinta da sole è un’operazione che richiede cura e prodotti di qualità. Fare la tinta ai capelli lunghi richiederà tanta pazienza data la lunghezza delle ciocche.

 

Come applicare la tinta sulla ricrescita

Non sempre si applica la tinta su tutta la chioma. A volte, abbiamo solo necessità di correggere la radice dei nostri capelli e quondi fare la tinta da sole diventa decdisamente meno complicato. Vediamo di seguito i passaggi per capire come applicare la tinta sulla ricrescita.

dividere i capelli in quattro sezioni per facilitare l’applicazione;

– iniziare applicando prima sui contorni;

– poi partendo dalla riga centrale applicare il colore ai lati;

– passare sulla parte della nuca;

risciacquare il tutto dopo circa 30 min ed applicare una maschera per capelli.

 

Per qualche consiglio in più e per capire meglio come fare una tinta da sole per la ricrescita o per simulare dei “colpi di sole” guarda questo video

Come tingere i capelli naturalmente

Per chi non ama le tinte ed è contro l’uso di prodotti chimici, c’è la possibilità di tingere i capelli senza tinta. I prodotti naturali che vi elencheremo qui sotto hanno infatti dei forti poteri coloranti. Tra questi abbiamo:

  • Scurire i capelli naturalmente con il caffè. Un impacco di caffè raffreddato donerà luce ai capelli castani. Basterà applicare 2-3 di caffè sui capelli umidi e lasciar riposare mezz’ora prima di risciacquare.
  • Schiarire i capelli con la camomilla. Zenzero e camomilla, infuso ideale per schiarire i capelli biondi in modo naturale. Per preparare questo infuso, basteranno 10g di camomilla ed una fettina di zenzero. Portate l’acqua a bollore, aggiungete camomilla e zenzero e lasciate raffreddare.
  • Hennè. Il più classico dei rimedi naturali per scurire i capelli. Per la preparazione di questa tintura naturale, sarà necessario acquistare la polvere di hennè, mescolarla in una ciotola con succo di limone e olio essenziale (lavanda o tea tree). La miscela va preparata un giorno prima, per dare tempo all’henne di rilasciare i pigmenti.
  • Valorizzare la chioma rossa. Frutti rossi e paprika. Per la preparazione procederemo all’acquisto dell’hennè, stavolta rosso, preparando la pasta come sopra suggerito, ed aggiungendo un pizzico di paprika ed i frutti rossi (mirtillo, fragola, ribes).

Occhio però: non potrete mai diventare delle bionde provocanti se di base avete i capelli castani!

Come farsi la tinta in casa: cosa evitare

E’ importante sapere cosa fare per avere una tinta perfetta e gli errori da evitare:

  • Rispetta le tempistiche consigliate;
  • Non utilizzare il phon con la tinta ancora sui capelli;
  • Utilizzare fino a due toni in più per la colorazione dei capelli;
  • Lavarsi i capelli 48 ore prima di applicare la tinta;
  • Non passare dal nero al biondo. Lascia agli esperti questo cambiamento;
  • Il giorno prima della tinta, utilizza un impacco a base di olio;
  • Proteggi la pelle con una crema specifica, per non macchiare il viso durante la tinta;
  • Indossa abiti “da casa”, anche stando molto attente c’è il rischio che si possano macchiare
  • Utilizzate, i giorni successivi alla tinta, prodotti specifici.
  • Occhio a non sovraccaricare la tinta: se hai i capelli già colorati, il colore va applicato solo alle radici e lasciato in posa solo un terzo del tempo indicato.

 

Dopo avervi dato qualche suggerimento su come fare la tinta da sole, vi linkiamo di seguito un video tutorial che vi spiegherà passo passo come effettuare questa operazione.

Pronte con ciotola e pennello? Buona tinta!

 

You may also like

Leave a Comment