Home Casa e Giardino Come pulire i vetri di casa

Come pulire i vetri di casa

1 Giugno 2018
Come pulire i vetri di casa

Il vetro è presente in molte parti della casa e può sembrare bello se perfettamente pulito.

Sfortunatamente, i vetri si sporcano molto rapidamente e questo dettaglio salta subito all’occhio.

Per nostra fortuna non è molto difficile pulirlo. Sia che tu stia pulendo i vetri delle finestre o il vetro del forno, ci sono

diversi modi per renderlo chiaro e perfetto.

PULIRE I VETRI DELLE FINESTRE

1.Metti un asciugamano sul davanzale. Non vuoi che si bagni con la soluzione detergente, soprattutto se fatto di legno. Proteggi il davanzale posandovi un asciugamano.

2.Mescola l’aceto e l’acqua per creare una soluzione detergente. Utilizza quattro parti di acqua e aceto bianco. Versare l’acqua e l’aceto in una ciotola. È possibile versare la soluzione in un flacone spray se si desidera spruzzarlo sulla superficie del vetro.

Finestre

  1. Immergi il panno nella soluzione detergente. Puoi usare un panno di cotone, un asciugamano in microfibra o anche un giornale per pulire il vetro. Immergere il panno nella miscela. Oppure, è possibile spruzzare la soluzione detergente sul panno e strizzare poi il liquido in eccesso.

Spruzzare la soluzione detergente direttamente sul vetro se di grandi dimensioni.

Ufficio

  1. Inizia pulendo il vetro con movimenti circolari. Quindi, continua con tratti verticali. Successivamente, utilizzare i tratti orizzontali per pulire il vetro.
  2. Pulire gli angoli con un bastoncino di cotone. È possibile utilizzare un batuffolo di cotone o un vecchio spazzolino morbido per pulire gli angoli della finestra. Immergere il tampone di cotone o lo spazzolino nella soluzione detergente. Strofina gli angoli del vetro dove possono essersi accumulati sporcizia o polvere.
  3. Asciuga il vetro. Puoi usare una vecchia maglietta o un giornale per lucidare i tuoi vetri. Strofina fino a renderlo asciutto e lucido.

PULIRE IL VETRO DEL FORNO

  1. Rimuovi le briciole. Inizia pulendo le briciole e altri detriti che potrebbero essersi accumulati sul vetro del forno. Puoi usare un panno inumidito per allentare e raccogliere le briciole. Oppure puoi usare un aspirapolvere.
  2. Creare una pasta con bicarbonato di sodio e acqua. Versare una mezza o piena tazza di bicarbonato in una ciotola. Aggiungere solo acqua a sufficienza per creare una pasta che assomigli alla consistenza della crema da barba. Stendere la pasta sul vetro del forno. Lasciare riposare per 15 minuti.
  3. Sfrega il vetro. Utilizza uno straccio umido o un panno in microfibra. Sfrega il vetro finché non diventa pulito. Potrebbe essere necessario olio di gomito e forza per lo sporco difficile.
  4. Risciacquare e asciugare. Puoi usare un panno bagnato per farlo. Assicurati che tutto il bicarbonato di sodio sia stato lavato via. Utilizzare un panno asciutto per asciugare il vetro.
  5. Utilizza la parte dura della spugna per rimuovere le macchie di grasso. Se vengono lasciati punti difficili, puoi rimuoverli con un rasoio. Assicurati di non esercitare troppa pressione o potresti graffiare il vetro. Una volta rimossi tutti i punti rimanenti, pulire o aspirare i detriti.

Suggerimenti

  • Utilizza acqua distillata durante la pulizia del vetro. L’acqua del rubinetto può lasciare striature minerali.
  • Se hai finestre colorate, usa il detergente per vetri solo dove è visibile la tinta.
  • Per pulire un vetro estremamente sporco, inizia con un panno in microfibra imbevuto di una soluzione detergente, fatta in casa o acquistata in negozio. Infine, lucida il vetro strofinandolo con un foglio di giornale accartocciato.
  • E’ preferibile utilizzare un prodotto che non contenga ammoniaca.
  • Un’altra ricetta consiste nel mescolare due cucchiai di aceto bianco e alcol denaturato, un cucchiaino e mezzo di amido di mais in una tazza di acqua tiepida. Conservalo in un flacone spray e agitalo prima di ogni utilizzo.
  • Nel caso in cui il vetro sia torbido, è possibile utilizzare una miscela di mezzo bicchiere di alcol denaturato, due cucchiai di ammoniaca e un quarto di cucchiaino di detersivo per piatti liquido. Un altro modo semplice per pulire gli specchi torbidi è usare una crema da barba (non gel).
  • Per pulire un tavolo di vetro, puoi usare un po’ di succo di limone e poi strofina con un giornale. Non strofinare troppo, altrimenti potresti causare graffi. Per i piccoli graffi sul vetro puoi utilizzare del dentifricio bianco.

Avvertenze

  • Durante la pulizia, assicurarsi di asciugare rapidamente il detergente per evitare strisce. Inoltre, si consiglia di asciugare l’interno della finestra in una direzione e l’esterno in un’altra. Ad esempio, puoi asciugare l’interno con tratti verticali e l’esterno con tratti orizzontali per facilitare la ricerca delle strisce.
  • Le finestre dovrebbero essere pulite a fondo dall’interno e dall’esterno ogni pochi mesi o almeno due volte l’anno.
  • Per le vetrate, si consiglia una pulizia minima. Di solito una leggera spolverata su base regolare. Se c’è un accumulo di sporcizia, strofinare con un panno imbevuto di acqua distillata per evitare lo scolorimento.

Prodotti per la pulizia dei vetri

Cose che ti serviranno

– Asciugamani
– Aceto bianco
– Stoffa
– Batuffolo di cotone
– Giornale o vecchia maglietta
– Bicarbonato di sodio
– Spugna abrasiva
– Asciugamano in microfibra

You may also like

Leave a Comment