Home Risposte Semplici Come fare lo chignon

Come fare lo chignon

1 Agosto 2019
Come fare lo chignon

Lo chignon è un’acconciatura molto versatile: è adatto ad accompagnare sia uno stile elegante che un outfit casual, oltre che a essere una maniera trendy per tenere i capelli lunghi in ordine. Una curiosità: lo sapevi che, nonostante il nome francese, lo chignon era già conosciuto nell’Antica Grecia? Insomma, è veramente un elemento intramontabile dello stile femminile.
Ma come si crea un perfetto chignon? La versione proposta è uno chignon classico: una volta raccolti, i capelli riposeranno sulla nuca donandoti uno stile elegante e ricercato, perfetto per tutte quelle occasioni, formali e informali, in cui vorrai ottenere uno stile più ricercato e femminile.

 

Come comporre uno chignon in 5 passaggi

  1. Per prima cosa devi legare i capelli nella classica coda, lasciando fuori due ciocche frontali che ti serviranno alla fine per fissare il tuo chignon. Devi accertarti che l’elastico che lega la coda sia ben stretto, aiutandoti, nel caso, con due pinzette.
  2. Per aggiungere volume spazzola la coda ciocca per ciocca, aggiungendo della lacca leggera per fissarla meglio. Arrotola la codaaiutandoti con un elastico, lasciando la fine fuori.
  3. Ora avvolgi il termine della coda intorno al tuo chignonin modo che copra la base dei tuoi capelli legati, applicando alcune pinzette per tenere il tutto in posizione.
  4. Prendi le due ciocche frontaliche avevi lasciato fuori all’inizio, assicurandoti che siano ben divise e lisciate, nel caso aiutandoti con un pettine. Lega ognuna di esse con un piccolo elastico in modo che non si confondano col resto dell’acconciatura, e usale per avvolgere di nuovo il tuo chignon.

Ora sei pronta per sfoggiare un’acconciatura perfetta!

 

Mille modi diversi di personalizzare lo chignon

Questo stile può essere composto in tantissime maniere, che possono veramente regalarti un tocco unico e affascinante. Non per niente lo chignon è una delle acconciature più sfoggiate sul red carpet, dove attrici come Charlize Theron e Jennifer Lawrence ne hanno fatto il proprio elemento distintivo. Ma l’eleganza regalata dallo chignon è perfetta perfino a corte: non per niente Kate Middleton lo ha sfoggiato in diverse cerimonie ufficiali!

Se vuoi cimentarti con qualche acconciatura più elaborata perché non puntare su uno chignon intrecciato, formato, interamente o in parte, da una treccia? Se preferisci qualcosa che ti doni un’eleganza discreta puoi puntare su uno chignon a lato, che lascia scoperto un lato del collo per un effetto contenuto ma provocante al tempo stesso. Non finisce qui: per uno stile più sbarazzino puoi lasciare fuori alcune ciocche di capelli, oppure non avvolgere la fine della coda di cavallo al nodo dello chignon. Se desideri ottenere un effetto retrò potrai abbinare lo chignon alla cosiddetta “cofana”, ricordandoti, però, di non esagerare!

 

Accessori per rendere il tuo chignon unico

Se vuoi veramente aggiungere un tocco personale alla tua acconciatura puoi abbellire il tuo chignon con accessori come fermagli, ghirlande o gioielli che riflettano il tuo stile. Vediamo l’accessorio giusto per ogni stile.

Desideri completare un look da sera raffinato ed elegante? Ti basterà avvolgere un gioiello che si abbini al tuo outfit intorno allo chignon, aggiungendo splendore e ricercatezza alla tua acconciatura. Preferisci qualcosa che dia un tocco naturale a uno stile più country? Prova a utilizzare un fermaglio o una ghirlanda di fiori, finti o veri che siano: con pochissima fatica potrai regalare freschezza e genuinità al tuo look. Per un effetto veramente tradizionale non dovrai fare altro che coprire il tuo chignon con un panno o la classica rete, creando una soluzione adatta a tutti i tipi di cerimonia. A proposito: lo chignon può essere l’acconciatura perfetta per un matrimonio, non solo per gli invitati, ma anche per la sposa!

You may also like

Leave a Comment