Home Uncategorized COME ARREDARE IL GIARDINO PER CREARE UN AREA VERDE ACCOGLIENTE

COME ARREDARE IL GIARDINO PER CREARE UN AREA VERDE ACCOGLIENTE

18 Aprile 2018
COME ARREDARE IL GIARDINO PER CREARE UN AREA VERDE ACCOGLIENTE

 

Come arredare il giardino per creare un’area verde accogliente, rilassante dove trascorrere il tempo con amici e parenti durante le calde serate estive

Quando si ha una casa col giardino e lo si vuole godere appieno sfruttandolo quanto più possibile ci si chiede: Come arredare il giardino? Quali elementi scegliere? Come rendere accogliente gli spazi esterni?

Un giardino curato ed arredato valorizza sempre la propria abitazione, anche se a volte può sembrare non cosa semplice. Il primo passo per poter iniziare ad arredare il giardino è partire dalle esigenze di famiglia, così da avere uno spazio esterno che sia utile a tutti e che venga vissuto al 100% del suo potenziale oltre che essere confortevole.

Spesso purtroppo viene trascurato e non riceve la giusta manutenzione o non viene data attenzione alla progettazione dell’area verde, in realtà il giardino è parte della casa, è il luogo dove potersi rilassare durante una calda serata estiva e merita di attenzione tanto quanto la casa per essere veramente un angolo di relax e convivialità utilizzabile per gran parte dell’anno con amici e parenti.

Non tutti i giardini, ovviamente sono uguali, le dimensioni a volte sono un fattore limitante ma con tutte le valutazioni del caso e con gli arredi ora in commercio è possibile creare un’area esterna di tutto rispetto.

Da dove iniziare per valutare come arredare il giardino

In primis, facendo capo appunto alle esigenze famigliari, bisogna valutare se si ha un cane, si dovrà tenere conto di lui e mettere delle recinzioni di protezione ad alberi, fiori, aiuole o se fate un piccolo orto ad esso.

Se ci sono dei bambini si dovrà tener conto delle loro esigenze e nell’arredamento inserire dei giochi per il loro svago utilizzabili all’esterno.

Infine dedicare una parte alle esigenze dei più grandi valutando se si vuole inserire solo un piccolo salottino da esterno o anche un barbecue per una grigliata con gli amici.

Va scelto poi lo stile con cui arredare l’area esterna alla casa e decidere se creare un’area coperta e un sistema di illuminazione, se non già presente.

Scegliere lo stile

Lo stile per l’arredamento esterno è strettamente vincolante alle possibilità economiche, ma in commercio ci sono fasce di prezzo per tutte le tasche, importante però valutare bene i mobili in quanto quelli da esterno devono essere robusti e resistente alle intemperie e ai raggi del sole.

L’arredamento del giardino è sempre più armonioso se si accosta a quello dell’interno della casa, così da creare una sorta di “stanza” adiacente che crei un continuum col resto della casa.

In alternativa è possibile creare uno stile completamente diverso ma con uno stacco deciso.

Le scelte più gettonate sull’arredamento del giardino sono:

  • il classico con sedute avvolgenti e tavoli in teak;
  • stile country con sedie e tavoli in legno massiccio;
  • stile inglese, dove regnano oggetti in stile antico che richiamano austerità e contegno;
  • mobili in ferro battuto con toni provenzali;
  • arredamento da giardino in rattan utilizzato principalmente per quei giardini che richiamano lo stile zen dove spesso è presente anche una fontana;
  • stile shabby chic, molto utilizzato per gli interni trova ora posto anche sull’outdoor.

Riassumiamo 10 consigli utili su come arredare il giardino

Come già precedentemente ribadito è solo necessario rispettare alcuni criteri fondamentali su come arredare il giardino affinché il risultato finale rispecchi quanto ci si è prefissati, valorizzi lo spazio esterno oltre a incrementare il valore stesso della casa qualora si decida di venderla in un futuro.

Arredamento giardino

Vediamo quali sono i 10 consigli fondamentali:

  1. Un buon sistema di illuminazione, con lampioni da giardino e illuminazione sotto il portico;
  2. Creare uno spazio coperto per le ore di sole e per riparare dalle intemperie l’arredamento (anche se studiato per esterno), disponibili anche le versioni richiudibili;
  3. Selezionare tavolo e sedie o poltroncine in materiali resistenti così da poterli lasciare fuori anche in inverno;
  4. Sdraio per prendere il sole se lo spazio lo permette e la casa è indipendente;
  5. L’arredamento del giardino non prevede solo tavolo e sedie ma per caratterizzarlo sono utili anche cuscini, candele, oggetti vari per arredare un portico se presente;
  6. Creare un’area barbecue sollevata dalla terra con una pedana se possibile e anche un’area con lavabo esterno;
  7. Una fontana in giardino, se lo spazio lo permette, non può mancare. Il rumore dell’acqua è risaputo che creare pace interiore e svuota la mente; Come arredare il giardino
  8. Seminare degli arbusti se possibile o cespugli così da creare un angolo più intimo e anche ombreggiato naturalmente;
  9. Fioriere;
  10. Area gioco per i bambini;
  11. Recinzione per gli animali così che non distruggano l’area seminata da alberi, fiori o orto;
  12. Piccolo ricovero attrezzi in caso si desidera coltivare un piccolo orto a livello amatoriale;
  13. Infine, se spazio e possibilità economica lo permettono, un’area con la piscina per rinfrescare dal caldo torrido estivo.

You may also like

Leave a Comment